Materiali per autocostruzione

Scienziati pazzi e saldatori folli, questa e' la sezione per voi.
Rispondi
Avatar utente
Johnny1982
Messaggi: 92
Iscritto il: sab feb 10, 2018 5:48 pm

Materiali per autocostruzione

Messaggio da Johnny1982 » mer feb 28, 2018 5:14 pm

Apro un thread per di scussione sui vari materiali per l'autocostruzione di cavi provati testati ecc ecc , in questo primo post raccolgo i migliori che sono venuti fuori dalle varie prove ed i negozi che fanno il miglior prezzo (almeno al momento che sono stati acquistati).

Si tratta di prodotti non finiti su cui bisogne perdere tempo ... ma se realizzati bene i risultati sono notevoli e paragonabili a prodotti finiti di fabbrica di costo anche 10 volte superiore.

sono raggruppate in varie categorie.

Connettori:

Generalmente sono fatti di ottone , bronzo o simili , spesso vengono venduti in queste leghe che conducono molto meno del rame (attorno al 30%) anche a prezzi molto alti... a mio avviso o si spende poco e si prendono questi connettori in bronzo oppure si si è disposti a spendere di più meglio prendere qualcosa in rame pieno o rame tellurio ...
attenti quando leggete copper alloy ... in genere è bronzo oppure ottone ... sono leghe di rame

La placcatura per me è quasi un optional dalle prove che ho fatto in ambiente domestico il rame non da problemi di ossidazione ... alla peggio comprate un panno Tableau e ogni 2 anni gli date una bella pulita ... consigliano eventualmente di mettere qualche goccia di succo di limone nel panno...

2 utili guide che si trovano su uno dei negozi dove ci si rifornisce di roba:

http://www.audiogears.it/custompage.php ... tori~.html

http://www.audiogears.it/category.php~i ... TORI~.html


Placcatura argento: quella buona non è lucida! se è lucida ... NON è argento!!!

il connettore di rame pieno ve ne accorgete quando squagliate sopra lo stagno ... il rame ha una conducibilità termina 3 volte più alta del bronzo / ottone ... vedete che si scalda subito ...


-------------------------------   Connettori XLR  ------------------------------

- Per cuffie bilanciato Neutrik 4 Pin

Scelta praticamente obbligata , prezzo molto basso neanche 7€ disponibile ottone placcato oro o argento

Miglior prezzo Audioteka


- Per interconnessione Neutrik 3 Pin
Ottone placcato oro oppure argento circa 16€ il kit di 4 connettori... tanta resa poca spesa ... facilissimi da saldare

Audioteka

- Interconnessione DH Labs - silver sonic Ultimate XLR
Rame puro placcato oro ... 50€ circa a kit di 4 ... meno comodi da saldare dei neutrik ma grandi risultati se fate un cavo di alto livello sono molto indicati.
Non so se vale la pena spendere 4 o 5 volte più di questi per prendere i furutech o neotech che sono da 200€ in su a kit

AudioHobby.eu (distributore ufficiale estone) su ebay


----------------------------------------   RCA   -------------------------------------------------------

Neutrik Rean
http://www.audioteka.it/connettori/rca/ ... ys373.html

Senza particolari pretese ma costano 10€ a kit ... ottone placcato oro con substrato di nikel ... contate che i nordost da 400€ montano questi ... per cavi semplici o non troppo costosi sono certamente da consigliare. Rean è la marca economica di neutrik

Audioteka

Neutrik ProFi
http://www.audioteka.it/connettori/rca/ ... c-b-2.html

costosetti 17€ a coppia , non li ho provati ma da tante recensioni lette sembrano andare veramente bene , ottone placcato oro... sarebbero da provare

Audioteka

Axiomedia RC 01
http://www.audioteka.it/connettori/rca/ ... e-rca.html

22€ a kit ... qualità nulla di eccezionale ma sono senza saldare ... il che li rendono ottimi per fare esperimenti con fili diversi ... li inserisco solo per questo motivi se no non danno vantaggi sonori rispetto ai Rean

Audioteka


Eti Eichman Bullet
Iniziamo a fare sul serio rame tellurio placcato oro, hanno rivoluzionato il concetto di connettore RCA ... se ne trovano davvero tante di recensioni positive, le consigliano per un suono più caldo, adatte anche a connessioni da 75 ohm digitali. 50€ circa a kit, guscio di plastica per rendere il tutto ultra leggero

acoustic-dimension

KLE Innovation copper harmony
il progettista delle  Bullet che si è messo in proprio e ne propone una evoluzione rame ultra puro placcato argento in plastica resistente ad alte temperature per metterci gli stagni più preziosi ... Devo ancora provarle ma sono fatte davvero molto bene. 50€ a kit di 4

acoustic-dimension

KLE Innovation absolute harmony
ultimo nato in casa KLE come il copper harmony ma completamente fatto in argento ultraputo... costano davvero tanto 120€ il kit, solo per costruzioni top

acoustic-dimension

WBT
Non sono riuscito a provarle ma sono storicamente il riferimento ... hanno un costo circa doppio le KLE ... sono costruttivamente più robuste ... però il prezzo è davvero pesante circa 100€ kit rame placcato oro e 200 quello in argento


acoustic-dimension
audioteka
audiophonics
Axiomedia

WBT - Mundorf
come si può migliorare il top ? semplice mettendoci la lega 99argento 1oro di mundorf come conduttore ... prezzo folle 500€ a kit ... ma andava segnalato :D

------------------------------  Stagno  ----------------------------:

In europa ora è vietato l'uso dello stagno con il piombo ... il problema degli stagni non piombati è che richiedono una temperatura più alta e molti dubitano della qualità delle saldature con questi lead free ... dove lavoro ci sono gente che salda elettroniche da decenni e tutti preferiscono quello al piombo.

nella miscela questi stagni hanno anche il flussante quindi non occorre prendere a parte la pasta saldante.

comunque per i progetti hifi meglio usare leghe un pò più pregiate:

Cardas Quad .
prodotto in nord america contiene piombo , in asoluto il più facile da usare ... scioglie a 190 gradi quindi il saldatore lo mettete a bassa temperatura , 1€/m
stagno piombo rame argento in proporzione apposita che si sciolga a temperatura più bassa che ogni singola componente. 1€/m, c'è anche la versione tri senza piombo ... ma per me meglio il piombo

Audioteka
Audiogears

WBT,
più costoso del cardas , non lo ho usato ma leggendo alcune recesnioni il cardas è un pò più semplice da usare, scioglie meglio dicono ... 3€ /m c'è normale e senza piombo

Audioteka

Mundorf
la versione normale è simile come composizione al WBT senza piombo e poi c'è la costosissima super 5€/m che stagno 88 2% rame 9.9 Ag 0.1% oro ... il più pregiato in commercio ... il problema è sche scioglie a 299° oltre 100 in più del cardas che lo rendono estremamente difficile da lavorare ... da usare solo per realizzazioni over the top e con saldatori molto potenti almeno 40W ... in pratica contiene la composizione del filo mundorf

Audiogears


----------------      Fili Per interconnessione / cavi cuffie --------------------------


Si possono usare sia per interconnessione che per cavi cuffia , generalmente la sezione è abbastanza ridottà poichè per connessione di segnale passano microAmpere di corrente , sulle cuffie siamo nell'ordine di mA ... contate che un AWG 28 in argento o un AWG 26 in rame portano circa 3A , il limite di rottura delle fameliche he6 è 0.5A , il limite dei danni all'udito è MOLTO più basso , un ampli come il violectric V281 o AF-6 al messimo volume riescono a mandarci 300mA.

Quindi trovo abbastanza inutile usare spessori enormi ... sopra 28 - 26 per le cuffie è uno spreco di soldi ... per le inteconnessioni si potrebbe scendere ancora di tagli a, ma generalmente quando si compra i fili meglio prenderli della stessa misura in modo che possano essere scambiati facilmente e si minimizzino agli sprechi.

Inoltre la capacità di un cavo (che riduce le alte frequeze) dipende dallo spessore dei fili , più sono spessi più aumenta la capacità.

Schermatura:

A meno che non vivete vicino a ripetitori radio o simili ... è inutile ... anzi dannosa ... poichè uno schermo fa aumentare SENSIBILMENTE la capacità del cavo, sugli XLR che sono intrinsecamente robusti al rumore servono ancora a meno gli schermi.

Agli effetti del rumore si possono in ogni caso attenuare twistando i fili o facendo intrecci vari cercate Braid , litz ... tutti metodi di fare trecce varie.

Quanti fili mettere: xlr bastano 3 gili + , - e GND sull'RCA è consigliabile mettere più fili sul - poichè il - è si il ritorno del segnale , ma serve anche a tenere i 2 dispositivi allo stesso potenziale che specie all'inserimento del cavo può essere abbastanza diverso e potrebbero passarci correnti non indifferenti...

Empiricamente di può dire che se fino ad AWG 26 (AWG 28 per l'argento) sarebbe da mettere 3 fili sul - sopra potrebbero bastarne 2.

Isolanti: il male necessario , l'ideale sarebbe avere tutti fili non isolati ... unico problema che se toccano andrebbero in corto con rischio di danneggiare le preziose elettroniche. Gli isolanti aumentano la capacità del cavo , poichè tutti hanno un valore superiore a quello dell'aria , un coefficiente di 2 significa che farà raddoppiare la capacità.

la capacità diminuisce distanziando i tra loro i fili , ma distanziarli troppo fa aumentare la quantità di rumore che il cavo riceve.

Per effetto pelle le alte frequenza viaggiano sulla superficie del cavo ... quindi a contatto con il dielettrico che ne può determinare distorsioni.

Teflon, PE , PTFE ... sono derivati del petrolio con costante dielettrica tra 2.1 e 2.5 , dielettrici molto validi , ci si lavora molto facilmente , hanno lunghi tempi di rodaggio, proteggono molto bene il cavo dall'ossidazione , quindi utilizzabili anche per cosa da usare fuori casa.

PVC, l'isolante più economico ha una cattiva interazione con le alte frequenze che per effetto pelle viaggiano sulla superficie del conduttore , ha una resistenza alla tensione superiore agli altri , quindi si presta molto bene per isolare i cavi di alimentazione ... ma per il resto eviterei di usarli fuori dai cavi di alimentazione, alla lunga il cloro che è contenuto nel PVC può interagire con il rame. Non ho mai trovato una test o prova dove il PVC fosse preferito agli altri dielettrici

Cotone: una volta si usava questo , ha una capacità dielettrica molto bassa 1.3 , al suo interno contiene molta aria , è soffice quindi smorza molto gli stress meccanici che il filo può subire, dona più naturalezza ed apertura al suono , parecchio scomodo da lavorare visto che scivola molto sul rame .. se siete alle prime armi ... avrete molto da tribolare... ma la fatica verrà ripagata ...

Seta: non la ho ancora provata constante dielettrica 2.0 quindi più alta del cotone , comunque rimane interessante , è usata in alcuni cavi di altissimo pregio, non so se valga effettivamente la pena preferirla al cotone ... certamente la seta è più robusta del cotone , ma anche molto più costosa.

io generalmente ogni filo cerco di reinguainarlo in un cordino di cotone in modo da aumentare lo spazio fra i conduttori , diminuire la capacità ed avere un risultato più mordobido al tatto.


Preferisco generalmente conduttori solidi ai multifilari , fino ad AWG 26 non si ha una rigidità eccessiva , ma se si vuole la comodità e flessibilità estrema del filo occorre prendere i multifilari. i Solid core sono anche un pò più delicati.

NEOTECH SOCT

Il filo con cui non si sbaglia mai, neutro isolato in teflon , robusto e facile da lavorare. Non ha particolare punti deboli. Consiglio questo per cominciare.
Rame OCC di altissima qualità, si trova fra 3 e 4 €/m

audiophonics.fr
acoustic-dimnsion

Vanguard

Made in china , diciamo il "primo prezzo" dei fili audio , multifilare , da specifica rame OCC , dubboso quando lo ho preso ... ma devo dire che suona bene ... non a livello degli altri ... ma suona bene ... per cavi che devono essere lunghi e costare poco non è male ... si trova a 6€ per 10m spedito ...

ebay

NEOTECH SOST

Il prezzo sale parecchio ... per il 28AWG siamo a 11 €/m , argento OCC ultrapuro , al mondo ci sono solo un paio di aziende che producono questo materiale ... velocità dettaglio suono molto chiaro , perde un pò di calore rispetto al rame , quindi potrebbe non piacere a tutti o non essere adatto ad ogni  setup , ma l'argento è da provare... isolamento teflon

acoustic-dimension
audiophonics.fr

Achtung Audio

Ditta inglese specializzata in fili d'argento, purezza 4N , lo vendono in trecce da 4 , 6 , 8 fili , quindi si risparmia il tempo di intrecciare , anche se ovvio non si possono reinguainare con il cotone come faccio io di solito. Non li ho provati ancora , ma sono interessanti 26€/m la versione 4 fili quindi equiparabile 6.5€/m che è molto meno del sost

ebay

Jupiter

Consiglio la versione AWG26 rame 6N cryo, da lavorare un incubo ... quindi solo per persone pazienti ... isolamento cotone , naturalezza calore , non ha il dettaglio e la velocità del SOST , ma la voce di Elvis ... è riprodotta come da nessun altro ... costo circa 4€/m , mentre scrivo penso che juppiter e SOST siano i 2 setup tra cui cambiare a seconda della musica che si ascolta.

acoustic-dimension


Viablue EPC-1
http://www.vb-webshop.eu/index.php?item ... Q9YztLyiUk

Rame OFC mulltifilare stagnato AWG 26 . i fili stagnati anche se si può pensare siano "roba economica" possono risultare interessanti poichè la bassa conduttività dello stagno impedisce alla corrente di saltare fra un conduttore all'altro ... facendo suonare il tutto come se fossero tanti fili isolati tra loro ... il costo è molto basso 1€/m ... sarà certamente uno dei miei futuri test. Lo stagnato alcuni dicono che dia un suono "vintage" , "reale"

audiophonics.fr
negozio online viablue

Mundorf

La lega mundorf 99% argento e 1% oro , ha una discreta fama ... al momento sto costruendo un RCA con questo conduttore ... AWG 24  disponibile non isolato (15€/m) ed isolato in teflon (20€/m) il costo è molto alto ... speriamo che valga i soldi spesi ... aggiornerò presto spero questo punto. Io ho preferito prenderlo non isolato ed isolarlo io con il cordino in cotone.
Edit dalle prime prove il mundorf è un cavo estremamente valido , si pone come via di mezzo fra sost e juppiter... molto adatto per essere un filo universale di lusso ... rispetto al SOCT che è l'universale ... mid price...

audiogears
Audiophonics.fr

Amtrans

Non sono riuscito a provarlo , rame OFC solid core placcato oro isolato in PTFE  ... costosetto siamo a 7 - 8€/m , l'oro che conduce meno del rame dovrebbe in teoria ingabbiare le alte frequenze in modo che interagiscano meno con il dielettrico. comunque certamente un prodotto da evidenziare.

audioselection
acoustic -dimension


----------------------  Guaine  -----------------------------

Le guaine hanno molteplici funzionalità prima fra tutte la protezione dei nostri preziosissimi cavi , possono cambiare la capacità del cavo , possono schermare , possono rendere il cavo più bello ... ed un cavo bello suona meglio ;)

i fili generalmente li riguaino in un cordino di cotone che li distanzia diminuendo la capacità , da più morbidezza al tutto , rende l'intreccio più flessibile...

Cordino in cotone nero balconi perfomance

venduto su ebay un cordino cavo nero per inguainare i singoli fili fino a 1.5mm di diametro... molto economico con 10€ se ne prendono 50m ottimo per rivestire i fili protetti in teflon

ebay

Cordino in cotone naturale Audiophonics

cordino non verniciato , totalmente naturale ... ottimo per inguainare i fili non isolati in modo che si è sicuri che non ci siano altri elementi chimici a contatto dei nostri fili... costo circa 30 cent /m  , pspendendo di più c'è la versione rossa e nera ... ma eviterei di usare quelli colorati per i fili nudi

Audiophonics.fr

cordicella cotone 1.5mm
https://www.amazon.it/Chapuis-CCV1-Cord ... r-mr-title

ottima per legare cavi grossi fra loro ... prezzo davvero basso

amazon


Paracord

su internet si trovano ovunque e di ogni colore ... hanno una costante dielettrica più alta del cotone quindi la resa sonora peggiorerà ... però potete davvero sbizzarrirvi come volete nei colori... si trova di tutto di più ... basta che svuotate l'interno ... è più resistente del cotone essendo una fibra sintetica usata anche per forti trazioni

ebay
amazon



Guaine esterne in cotone audiophonics

Questo sito ha in vendita una interessante serie di guaine in cotone di varie dimensioni da utilizzare esternamente all'intreccio eventualmente sopra se ne può mettere una in poliestere , e questa fa da substrato morbido... molto belle e non esageratamente costose ... nel thread dei miei esperimenti ci sono alcune foto nel cavo "biancaneve"

Audiophonics


Guaine espandibili Balconi Performance

Guine semplici a rete espandibili , di varie misure , prezzo molto basso , made in italy ottima qualità ... colore nero o grigio ... per chi non vuole particolari effetti visivi sono l'idele...

sito balconi performance
ebay

Guaine Viablue

Per me le migliori in assoluto , belle si adattano bene ad una grossa escursione di diametro , partono da 1€/m ... vari colori ... con le viablue non si sbaglia mai il risultato può solo che essere bello ... se volete portare il vostro cavo a sembrare fatto di fabbrica ... viablue è la soluzione migliore , made in germany. il TOP, disponibili in 3 versioni , solitamente la small va benissimo per i cavi cuffie ed interconnessione , la medium per cavi casse abbastanza grossi e cavi di alimentazione ... la large solo per l'anaconda e mostruosità simili

Audiophonics.fr
sito viablue


Acoustic Revive calza - schermo in carbonio


Calza schermante in carbonio ... oltre alla protezione meccanica e fisica questa da anche una schermatura dai disturbi , rispetto alle calze metalliche non incide molto sulla capacità del cavo , non va collegata quindi non ributta i disturbi nel circuito o alla terra , ma li dissipa come calore ... La soluzione a tutti i mali ? Ni costa uno sproposito ... 20€/m in su ... sinceramente io non ne sento il bisogno , ma certamente è un prodotto da mettere in evidenza ... non ho finora trovato altre guaine in carbonio schermanti.

playstereo


--------------------  BANANE   --------------------------------

Molti le considerano inutili e forse anche dannose ... ma a me piacciono molto i connettori a banana che sono estremamente comode per provare vari cavi ... come già detto per me l'ossidazione del rame in casa è minimale quindi tendo a preferire i connettori in rame o rame tellurio non placcati.
LA connessione a vite è certamente quella che piace di più , è semplice e molto riutilizzabile ... un investimento in buone banane è un investimento per la vita ... visto che il cavo può cambiare ... ma le banane rimangono ...

Nakamichi

si trovano per grosse quantità anche a meno di 1€ al pezzo su amazon ... ottone placcato oro , semplice robuste ... a me sembra che tante siano in realtà nakamichi rimarcate ... un ottimo prodotto base , molto utile per impianti A/V dove ne servono tante ... e dove la qualità è meno importante del prezzo

Amazon

Generiche banane rame berillio a saldare


ne vedo su tantissimi siti , banane rame berillio "Z" plug ... a saldare ... sono ben fatte ... anche qui penso che siano tutte uguali e rimarcate ... moltissimi cavi terminati di fabbrica le usano ... costano 1.5 € al pezzo , il rame berillio conduce meglio dell'ottone ma molto meno del rame , ha delle buone proprietà meccaniche di robustezza ed elasticità ...

Siti vari

Viborg

https://www.amazon.it/product-reviews/B ... ewpoints=0
(la mia recensione completa)

Banane in rame pieno , sono presenti come non placcate , oro e rodio allo stesso prezzo ... 22€ il kit di 4 ... io prediligo le non placcate che sono semplicemente bellissime... il prezzo è imbattibile per la loro qualità ... 5.5€ al pezzo ... mettono fuori mercato in pratica ogni altra banana tranne le primo prezzo come nakamichi e le rame berillio generiche.

Amazon dal venditore Viborg Audio


Furez

Le mie preferite in assoluto , in rame tellurio 15€ la coppia , a 25 euro la coppia c'è la versione placcata argento , io prediligo la rame tellurio ... hanno un contatto con una molla interna che massimizza il contatto con il morsetto ...  sono prodotti stupendi , disponibili in versione 4,5 e 6mm (i precedenti prodotti sono tutti da 4mm) , quella da 6mmm può accogliere 20mmq di filo! le uniche adatte per la terminazione su un unico connettore della mitica anaconda viablue. Attenzione dovete acquistare anche un cacciavite TORX T6 per stringere le viti! con 90 € avete un perfetto kit per il biwire

A prezzo leggermente più basso vi è la versione a crimpare / saldare 13€ la coppia ... da usare quando avete trovato il cavo "definitivo" ottime per i solid core ... il problema è che una volta crimpato il connettore non è riutilizzabile se non come saldatura... appunto per cavi definitivi.
Audiogears
Audiphonics.fr

ETI

costruzione molto interessante disponibili anche in argento ma molto costose ... sono solo a saldare / crimpare , forse il prezzo non vale la candela

Audiophonics

WBT

Il riferimento sono sempre loro ... 100€ per 4 in rame , 200€ per quelle in argento ... attenzione che sono a crimpare , vanno presi i tondini appositi crimpati sul cavo e poi inseriti ed avvitati sul connettore.

Audioteka
Axiomedia
Audiophonics
acoustic-dimension



Un negozio interessante è hificollective , ha moltissima scelta ma i prezzi sono mediamente più alti che gli altri negozi

Prossimamente altre categorie...

Spero che queste esperienze personali saranno utili a qualche altro pazzo che vorra farsi i cavi da solo ... ripeto avrete risultati fenomenali rispetto al prezzo dei materiali

Avatar utente
crazywipe
Messaggi: 97
Iscritto il: sab feb 10, 2018 4:14 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da crazywipe » mer feb 28, 2018 5:35 pm

WOW, che mega guida!

Seriamente, sei da applausi!

Adesso me la leggo con calma :mrgreen:

Avatar utente
Johnny1982
Messaggi: 92
Iscritto il: sab feb 10, 2018 5:48 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da Johnny1982 » gio mar 22, 2018 10:36 am

Molti dicono che la differenza fra lo stagno classico 40/60 o 36/64 (primo numero è la % di piombo e l'altro di stagno) e quelli pregiati audiofili non sia udibile...

Il ragionamento da fare è un'altro ... il cardas quas costa 1.5€ al metro per fare un cavo se ne consumano 10 - 15 cm ... parliamo di 10 - 20 centesimi di euro ... per me non ha senso risparmiare qualche centesimo sullo stagno ... gli stagni audiofili comunque sono sempre prodotti con la massima cura e professionalità rispetto a stagni standard che spesso sono di provenienza cinese.

Cardas , WBT , Viablue , Mundorf ...

discorso diverso fra il prendere stagni con piombo o senza piombo... gli stagne "green" hanno una conducibilità maggiore ma fondono a temperature più alte se il cardas quad fonde a 190° gli stagni senza piombo generalmente sui 220° il mundorf supreme addirittura 290°

questi stagni pregiati andrebbero usati solo su connettori molto grandi robusti come gli XLR , le alte temperature danneggerebbero i connettori più piccoli e delicati , inoltre vi è una maggiore probabilità di fare una saldatura fredda (cold joint in inglese) che comprometterà il risultato finale , meglio una buona saldatura fatta con uno stagno normale che una pessima saldatura fatta con il miglior stagno del mondo (che dovrebbe essere il mundorf supreme)

Io suggerisco di non fare tirchi e comprare uno stagno di buona qualità.

Importante stanza sempre molto ben arieggiata , mascherina e soprattutto guanti ed occhiali che se per caso toccate il saldatore o vi schizza una goccetta di stagno può fare male ... MOLTO male.

la SICUREZZA PRIMA DI TUTTO

gli stagnacci cinesi li evito anche per il maggior rischio che siano tossici... lo sono tutti ma mi fido più di americani , canadesi e tedeschi che dei cinesi ...

Avatar utente
crazywipe
Messaggi: 97
Iscritto il: sab feb 10, 2018 4:14 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da crazywipe » gio mar 22, 2018 8:28 pm

Immagino che lo stagno fuso non sia piacevole a contatto con la pelle...
Ti è mai capitato qualcosa di spiacevole saldando?

Avatar utente
Johnny1982
Messaggi: 92
Iscritto il: sab feb 10, 2018 5:48 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da Johnny1982 » ven mar 23, 2018 8:53 am

crazywipe ha scritto:
gio mar 22, 2018 8:28 pm
Immagino che lo stagno fuso non sia piacevole a contatto con la pelle...
Ti è mai capitato qualcosa di spiacevole saldando?
figurati se va in un occhio ... Occhiali sempre

si una volta come si dice da noi nel momento del cojone ho preso in mano il saldatore non sul manico ma sulla parte calda ... fortuna i guanti ho avuto solo una lievissima ustione superficiale in 2 - 3 giorni guarita completamente senza segni

TonyFly
Messaggi: 6
Iscritto il: sab lug 07, 2018 2:55 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da TonyFly » lun lug 16, 2018 10:24 am

Vedrò di leggermi un po' alla volta questo thread.
Vorrei costruirmi un cavo bilanciato da totale inesperto. Non ho nemmeno un saldatore.... ma voglio provarci comunque!
Prima però devo capire come sono organizzati i collegamenti nella cuffia, visto che il cavo stock sbilanciato usa dei jack stereo da 2.5 mm lato cuffia.
Mi sa che tornerò sicuramente a chiederti consigli!

Avatar utente
Johnny1982
Messaggi: 92
Iscritto il: sab feb 10, 2018 5:48 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da Johnny1982 » lun lug 16, 2018 12:30 pm

il primo passo è comprare un saldatore ed un tester ... per i 2.5mm su ebay dai cinesi sono buoni e costano una cifra ridicola

PS anche se stereo lato cuffia puoi usare tranquillamente i mono ... vedi hifiman con i mono vanno benissimo

TonyFly
Messaggi: 6
Iscritto il: sab lug 07, 2018 2:55 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da TonyFly » lun lug 16, 2018 1:45 pm

Johnny1982 ha scritto:
lun lug 16, 2018 12:30 pm
il primo passo è comprare un saldatore ed un tester
Consigli? Meglio una di quelle "stazioni" dove (se non ho capito male) si può regolare la temperatura, uno di quei kit in valigetta o cosa? Quali sono le cose importanti da guardare nell'acquisto di un saldatore a stagno?
Johnny1982 ha scritto:
lun lug 16, 2018 12:30 pm
anche se stereo lato cuffia puoi usare tranquillamente i mono
Questo lo posso verificare col tester... che non ho :lol: Anche questo, consigli?

Avatar utente
Johnny1982
Messaggi: 92
Iscritto il: sab feb 10, 2018 5:48 pm

Re: Materiali per autocostruzione

Messaggio da Johnny1982 » lun lug 16, 2018 4:06 pm

saldatore ho il lafayette da 18 euro ... stazioncina saldante , importante poter regolare la temperatura.

tester uno qualsiasi ... guardane uno su amazon che costa poco ed ha buone review ...

Rispondi